19.01.2013 Comunicazioni - old No Comments

ULTERIORI NOVITA’ 2013

prot. 95

Agli ISCRITTI

Ci agganciamo alla nostra precedente comunicazione per elencare le novità del nuovo anno.

1) DVR

La legge di stabilità del 24.12.12 n. 228 ha prorogato al 30.06.13 i termini per la disposizione del DVR (Documento Valutazioni Rischi) previsto dall’art. 29 comma 5 del TUSL (D.L. 81/2008), concedendo ulteriore tempo ai datori di lavoro che occupano sino a 10 dipendenti, fissando così la scadenza al 30.06.13.

2) CONTRIBUTO INTEGRATIVO

Dal 1 gennaio 2013, nei rapporti di collaborazione e su tutti i corrispettivi, anche quelli fatturati tra gli stessi professionisti, associazioni o società professionali o di ingegneria, dovrà essere applicato il contributo integrativo del 4%.

3) CONSULTAZIONE BANCHE DATI CATASTALI

Consultazione banche dati catastali e ipotecarie, dal 1 gennaio non sarà più possibile usufruirne, presso l’Ordine, dell’accesso al sistema telematico dell’Agenzia del Territorio perché la convezione stipulata dal CNAPPC è stata revocata a causa dell’ingente costo derivata dall’applicazione della Legge 44/2012.

4) RIVISTE CNAPPC: L’ARCHITETTO e Z.E.R.O.

Dal 17.01.13 è possibile trovare sul sito del CNAPPC la nuova rivista digitale L’Architetto, strumento interessante di diffusione e confronto sulla professione e più in generale, sul mestiere dell’architetto, fruibile esclusivamente in modalità digitale scaricando gratuitamente sul tablet la specifica APP degli store Apple e Android piuttosto che dal web tramite il sito www.larchitetto.it.

A integrazione del mensile su citato, è nato Point Z.E.R.O. rivista trimestrale di approfondimento sui temi dello sviluppo sostenibile. La rivista pubblicata in italiano e inglese verrà distribuita gratuitamente in formato cartaceo all’interno dei più importanti eventi culturali e fieristici del settore e sarà leggibile anche in formato digitale scaricando gratuitamente sul tablet la specifica APP dagli store Apple e Android oppure sul web al sito www.pointzerocnappc.it.

Cordiali saluti.

Il Presidente
Arch. Aldo Lorini

CHIUDI
CHIUDI