03.05.2017 Comunicazioni - old No Comments

Split payment

Prot. 592

Agli ISCRITTI

Si rende noto che il Consiglio dei Ministri in data 11 aprile 2017 ha approvato il Documento di economia e finanza (DEF) 2017 : un decreto legge, pubblicato in G.U. il 24 Aprile, che dispone “misure urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi in favore delle zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo”.

Il provvedimento contiene una serie di misure in materia di entrate, enti territoriali, giustizia tributaria, sviluppo economico e infrastrutture; nonché interventi per accelerare la ricostruzione delle regioni del Centro Italia colpite dal sisma.
Molte le novità fiscali per imprese e professionisti tra cui si evidenzia, in particolare, l’estensione dell’ambito di applicazione del meccanismo della scissione dei pagamenti.

Si prevede, infatti, che lo split payment operi:
• per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate nei confronti della pubblica amministrazione in generale, come definita dalla legislazione in materia di finanza pubblica.

Inoltre, lo split payment viene esteso anche alle operazioni effettuate nei confronti delle:
• società controllate direttamente dalla presidenza del Consiglio dei ministri e dai ministeri, dalle regioni, province, città metropolitane, comuni e unioni di comuni;
• società a loro volta controllate, direttamente o indirettamente, dalle società indicate nel punto precedente;
• società quotate inserite nell’indice Ftse Mib della Borsa italiana.

Viene eliminata la norma secondo cui lo split payment non si applica ai compensi per prestazioni di servizi assoggettati a ritenute alla fonte a titolo di imposta sul reddito e pertanto vengono assoggettate al regime in oggetto le prestazioni rese dai liberi professionisti alla pubblica amministrazione e agli altri soggetti sopra indicati.

Le nuove disposizioni si applicano alle operazioni per le quali è emessa fattura a partire dal 1° luglio 2017.
Un successivo decreto del Mef detterà le disposizioni di attuazione della nuova disciplina.

Di questo novità si parlerà nella nostra prossima assemblea del 17 maggio 2017.

Il Presidente
Arch. Aldo Lorini

CHIUDI
CHIUDI