29.03.2012 Comunicazioni - old No Comments

Riforma del lavoro

Agli ISCRITTI

La novità che coinvolge il mondo del lavoro professionale, nel disegno di legge sulla Riforma riguarda la norma per la quale anche per gli iscritti agli albi, che prestano attività per oltre sei mesi e per il 75% per un medesimo cliente e/o utilizzandone le strutture e le attrezzature, avranno obbligo di essere resi dipendenti.

Il CNAPPC ha reagito a tale proposta inviando una nota di protesta al Presidente del Consiglio ed ai Ministri di Giustizia, Lavoro e Sviluppo. Lo stesso Consiglio si è reso disponibile ad una collaborazione per trovare soluzioni alternative che possano garantire gli iscritti più deboli sul mercato del lavoro, senza però trasformare surrettiziamente gli assetti del lavoro autonomo e professionale (vedi articolo www.mondoprofessionisti.it)

Cordiali saluti.

Il Presidente

Arch. Aldo Lorini