18.01.2020 Comunicazioni - old No Comments

QUOTA ISCRIZIONE ANNO 2020 – PAGAMENTO DIGITALE

Prot. 69

Il Consiglio dell’Ordine considerato il perdurare del periodo di crisi lavorativa, ha stabilito di mantenere invariata la quota d’iscrizione e gli importi relativi al ritardato pagamento della stessa.

La quota di iscrizione all’Albo per l’anno 2020 risulta quindi essere:

  • a) €. 210,00 per tutti gli iscritti, senza distinzione di sezione o settore.
  • b) €. 180,00 per i giovani con meno di 35 anni di età per i primi 3 anni d’iscrizione, senza distinzione di sezione o settore.

Sono esonerate dal pagamento della quota le iscritte che nell’anno 2019 sono diventate mamme, previa certificazione, da inoltrare alla Segreteria dell’Ordine a mail entro e non oltre il 30 gennaio 2020.

MODALITA’ DI PAGAMENTO

Nel mese di febbraio verrà inviato il modulo di pagamento digitale all’indirizzo PEC

N.B.  Gli iscritti che non hanno ancora comunicato la propria PEC o non si sono ancora dotati della stessa, dovranno recarsi presso l’Ordine a ritirare il proprio modulo di pagamento e contemporaneamente fornire un indirizzo di posta certificata. Art. 5 Norme di Deontologia.

TERMINE PER IL PAGAMENTO .- 30 aprile 2020-.

ATTENZIONE!

In caso di mancato pagamento della quota entro il termine su citato, dovranno essere riemessi nuovi certificati e pertanto alla quota verrà applicato un’indennità di ritardato pagamento e le spese per l’emissione di un nuovo certificato pari ad € 5,00 ad emissione.

  • – entro il 30 giugno + € 20,00 + 5,00 spese per l’emissione di un nuovo certificato di pagamento
  • – entro il 30 settembre + € 50,00 + € 10,00 spese per l’emissione di un nuovo certificato di pagamento
  • – entro il 31 dicembre + € 100,00 + € 15,00 spese per l’emissione di un nuovo certificato di pagamento

Il mancato pagamento della quota non costituisce automatica cancellazione dall’Ordine e risulta violazione del Codice Deontologico.

Se entro il 31 dicembre 2020 non sarà pervenuto alcun pagamento, verrà avviato il recupero forzoso del dovuto (quota + mora + spese) ed il procedimento disciplinare come da art. 50 R.D. 2537 del 23.10.1925.

Il Tesoriere
Arch. Paolo Lucchiari

CHIUDI
CHIUDI