30.11.2016 Comunicazioni - old No Comments

Decreto legislativo 222/2016

Prot. 1753

Agli ISCRITTI,

Si comunica ai colleghi che in data 26.11.2016 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Legislativo 222/2016 (Scia 2), vigente dal giorno 11 dicembre 2016.
In sintesi riportiamo le novità inserite:
– quattro sono le categorie principali da potersi utilizzare:
· Attività di edilizia libera;
· Comunicazione di inizio lavori asseverata (CILA);
· Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA);
· Permesso di costruire;
– è prevista la SCIA alternativa al permesso di costruire per ristrutturazioni pesanti, nuove costruzioni e ristrutturazioni urbanistiche disciplinate sia dai Piani Attuativi sia in diretta esecuzioni di strumenti urbanistici generali; in tali casi l’inizio dei lavori dovrà attendere il termine di 30 giorni.
– in allegato al decreto è stata inserita una tabella dei possibili interventi edilizi a cui corrisponde il titolo abilitativo richiesto; i casi non contemplati rientreranno automaticamente nella CILA;
– è scomparsa la CIL e tutte le opere, che fino ad oggi erano relegate a questa comunicazione, ora rientrano nell’edilizia libera;
– per il restauro e il risanamento conservativo che non coinvolgeranno la struttura sarà possibile utilizzare la CILA;
– la certificazione dell’agibilità, che dovrà essere richiesta entro 15 giorni dalla fine lavori, potrà anche essere sostituita dalla presentazione di un autocertificazione sottoscritta da un professionista abilitato.
Queste, stringatamente, sono i primi e maggiori rilievi individuati in questo decreto a cui dovrebbe seguire, entro trenta giorni dalla sua entrata in vigore (!!!), un glossario unico delle principali opere edilizie e delle conseguenti categorie d’intervento.
Si allega alla presente il nuovo decreto mentre il relativo allegato, dato il suo peso, potrà essere scaricato dal nostro sito.
Sarà nostra premura dare maggiori informazioni in merito.

Cordiali saluti.

Il Presidente
Arch. Aldo Lorini

CHIUDI
CHIUDI