Eventi Esterni

19.11.2019 Eventi Esterni Commenti disabilitati su Corso di aggiornamento coordinatori per la sicurezza valido anche quale aggiornamento per RSPP e ASPP (sia Datori di Lavoro che non Datori di Lavoro) – 16 dicembre 2019

Corso di aggiornamento coordinatori per la sicurezza valido anche quale aggiornamento per RSPP e ASPP (sia Datori di Lavoro che non Datori di Lavoro) – 16 dicembre 2019

Corso valido anche quale aggiornamento obbligatorio per gli RSPP e gli ASPP (sia Datori di Lavoro che non Datori di Lavoro) ai sensi dell’accordo Stato/Regione del 7 luglio 2016

L’Ance Pavia Collegio Costruttori Edili ed Affini della Provincia di Pavia, in collaborazione con la Società di Servizi CE.ST.EDIL S.R.L. UNIPERSONALE hanno organizzato il Corso di Aggiornamento Coordinatori della sicurezza per il giorno di:

Lunedì 16 Dicembre 2019

Il tema della informazione e formazione alla sicurezza sui luoghi di lavoro è un tema centrale nella formulazione del Decreto Legislativo 81 del 9 aprile 2008 “Testo Unico di sicurezza”, tuttavia serve a ben poco disporre di leggi, regolamenti e sanzioni, se non si riesce a convincere il mondo del lavoro e l’opinione pubblica in generale della necessità di cambiare comportamenti e adottare modalità di pensare ed agire in termini di sicurezza. Cioè ci deve essere un processo che consente alle persone di diventare più preparate nello svolgere un’attività lavorativa, non solo perché dispongono di maggiori conoscenze e abilità.
Si ritiene che tra i primi soggetti interessati a dover praticare la corretta informazione e la conseguente formazione, che discende dal proprio fondamentale ruolo, siano proprio i Coordinatori alla sicurezza, i quali non possono esimersi dall’approfondimento continuativo delle tematiche anche di dettaglio che in tali casi costituiscono la sostanza professionale e la competenza tecnico-legislativa imprescindibile in materia di sicurezza.

Tra i compiti del coordinatore sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione vi è quello di conoscere e valutare il rischio da interferenza in un cantiere, al fine di definire le corrette misure di prevenzione e protezione da attuare

Programma del mattino
dalle 8,30 alle 12,30 Arch. Manuela Guffanti

Obblighi e compiti del CSP e del CSE nella valutazione dei rischi da interferenza in cantiere ai sensi del punto 2.2 dell’allegato XV del D.Lgs. 81/08.
Analisi e valutazione dei rischi da interferenza presenti in cantiere con particolare riferimento all’area, all’organizzazione del cantiere e alle fasi e sotto fasi delle lavorazioni – Alcuni esempi di rischi da interferenze dal cantiere:
– Allestimento del cantiere e preesistenze;
– Attività di carpenteria e murature;
– Murature e Impianti;
– Opere di finitura (pavimenti e rivestimenti/tinteggiature/opere da falegname/opere da fabbro.
Analisi degli obblighi e degli adempimenti del Coordinatore in una tipologia di intervento specifico: la ristrutturazione

Programma del pomeriggio
dalle 14,00 alle 18,00 Arch. Giampaolo Guffanti

Analisi dei principali rischi nell’attività’ di ristrutturazione edilizia ed impiantistica ed in particolare nei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria
I principali adempimenti del Committente/RL e del Coordinatore alla sicurezza in fase di progettazione ed in fase di esecuzione ai sensi del D.Lgs. 81/08.

Il corso verrà svolto presso la nostra Sala Riunioni di Via G. Da Ferrera, 3 – Pavia ed è articolato in una lezione di 8 ore dalle ore 8,30 alle ore 12,30 e dalle ore 14,00 alle ore 18,00.
A fine corso verrà rilasciato un Attestato valido ai fini dell’aggiornamento professionale.
L’iscrizione si intende perfezionata nel momento in cui si riceverà via e-mail (s.mella@ancepavia.it) l’allegata scheda di adesione compilata in ogni sua parte e sottoscritta per accettazione, nonché copia del pagamento effettuato e della documentazione relativa alla privacy.
La suddetta documentazione dovrà pervenire ai nostri uffici entro e non oltre il 10 Dicembre 2019 e la segreteria si riserva comunque di comunicare l’eventuale slittamento della data del corso precedentemente stabilita per ragioni organizzative o per il non raggiungimento del numero minimo prefissato.

La quota di partecipazione comprensiva del materiale didattico è di:
– € 100,00 ( Iva compresa) per gli associati ad Ance Pavia
– € 122,00 ( Iva compresa) per i non associati ad Ance Pavia

che dovrà essere versata con bonifico :
– c/o Banca Popolare di Novara sede di Vigevano – IBAN: IT22O0503423000000000000869
– c/o Poste Italiane – BancoPosta – IBAN IT90O0760111300000010181279

intestati alla Società CE.ST.EDIL S.R.L. UNIPERSONALE Via G. Da Ferrera,3 – 27100 Pavia;

N.B.: Gli Ingegneri per perfezionare l’iscrizione dovranno rivolgersi alla Segreteria
dell’Ordine

Le iscrizioni verranno accettate in ordine cronologico per un massimo di 35, quelle in eccedenza verranno inserite in una successiva edizione del corso la cui calendarizzazione verrà comunicata tempestivamente e con congruo anticipo ai soggetti che hanno manifestato l’interesse.

18.07.2019 Eventi Esterni Commenti disabilitati su COMPENSI PROFESSIONALI. Le nuove regole in materia di determinazione dei compensi professionali – in modalità FAD Asincrona

COMPENSI PROFESSIONALI. Le nuove regole in materia di determinazione dei compensi professionali – in modalità FAD Asincrona

l’Ordine degli Architetti P.P.C. di Trieste ha inserito sulla piattaforma iM@teria il convegno sugli obblighi formativi

 COMPENSI PROFESSIONALI

Le nuove regole in materia di determinazione dei compensi professionali

in modalità FAD Asincrona (Formazione a distanza).

La partecipazione all’evento consentirà agli iscritti di assolvere l’obbligo inerente i 4 cfp sui temi delle discipline ordinistiche previsti per Legge per il triennio formativo 2017-2019.

L’iscrizione va effettuata attraverso la piattaforma iM@teria https://imateria.awn.it/custom/imateria/  (cliccare su CNAPPC) accedendo con le proprie credenziali.

Seguire le istruzioni.

Il codice del corso è ARTS02072019131128T10CFP00400  

Per gli Iscritti dell’Ordine di Trieste la partecipazione in modalità FAD Asincrona è gratuita.

 La partecipazione all’evento da parte degli iscritti degli altri Ordini d’Italia comporta il pagamento di € 15,00 così come indicato in piattaforma.

CHIUDI
CLOSE