Formazione

27.10.2020 Materiali formazione Commenti disabilitati su Materiale corso Aggiornamento Sicurezza

Materiale corso Aggiornamento Sicurezza

 

18.12.2013 Formazione Commenti disabilitati su Premio AT 2014

Premio AT 2014

PREMIO ARCHITETTURA TERRITORIO FIORENTINO, VIA ALLE ISCRIZIONI PER PARTECIPARE ALLA SECONDA EDIZIONE

Registrazioni aperte da lunedì 16 dicembre a sabato 1 marzo per concorrere al Premio organizzato dall’Ordine degli architetti di Firenze, Provincia di Firenze, Ance Firenze e Fondazione Architetti Firenze con l’obbiettivo di valorizzare l’architettura contemporanea sul territorio. A maggio la premiazione e l’esposizione in mostra delle opere.

Sono aperte da lunedì 16 dicembre le iscrizioni per partecipare alla II edizione del Premio Architettura Territorio Fiorentino (Premio AT14) organizzato dall’ Ordine provinciale degli architetti di Firenze, dalla Provincia di Firenze, Ance Firenze e Fondazione Architetti Firenze.

Per partecipare c’è tempo fino a sabato 1 marzo. Il bando può essere compilato online, attraverso il sito www.premio-at.it.

Il Premio Architettura Territorio Fiorentino nasce con l’obiettivo di promuovere e incoraggiare la qualità nell’architettura contemporanea protagonista delle trasformazioni ambientali e civili del territorio fiorentino.

Caratteristica del Premio è la valorizzazione dell’intera “filiera” di realizzazione dell’architettura, dal progettista alla committenza fino all’impresa costruttrice.

Il riconoscimento è rivolto ad architetture realizzate nel decennio 2004 – 2014, ad opera di architetti o ingegneri (singolarmente o in gruppo), sia dipendenti pubblici che privati.

Per rappresentare al meglio ogni aspetto dell’architettura – dal restauro al paesaggio – il Premio si articolerà in molteplici categorie: nuova costruzione, restauro e recupero, allestimento e interni, spazi pubblici e paesaggio, opera prima.

Quest’ultima sezione, dedicata agli under 40, è rivolta a incoraggiare il lavoro dei professionisti più giovani. Per ogni categoria, inoltre, potrà essere assegnata una menzione speciale per l’attenzione agli aspetti di sostenibilità ambientale, fattore imprescindibile per determinare la qualità complessiva di un’opera architettonica.

Ogni candidato non potrà presentare più di un progetto per categoria, ma le candidature potranno partire anche da altri attori che non siano il progettista, come ad esempio uffici tenici o comunali, costruttori o committenze private.

Spetterà a una giuria composta da due architetti di chiara fama, un critico o storico dell’architettura e un sociologo, valutare e selezionare le opere vincitrici. I nomi dei giurati saranno resi noti nelle prossime settimane.

Il 15 aprile saranno comunicati i nomi dei vincitori per ciascuna categoria. La premiazione ufficiale si svolgerà alcune settime dopo, venerdì 9 maggio, a Palazzo Medici Riccardi, sede della Provincia di Firenze.

Come già accaduto per la I edizione, anche quest’anno i primi classificati vedranno esposti in mostra i loro progetti.

Si ricorda che si sono aggiudicati la I edizione del Premio Architettura Territorio Fiorentino: Adolfo Natalini – Allestimento e interni – La scala di ponente dei nuovi Uffizi; Fabrizio Rossi Prodi– Architettura del paesaggio – San Pellegrino, mitigazione ambientale della AV Firenze – Bologna; Elio Di Franco – Nuova costruzione – Nuovo Padiglione Accrediti, Fortezza da Basso;Roberto Bruttini – Restauro – Torre dell’acqua di San Casciano Val di Pesa; Riccardo Miselli – Opera prima – Piazza Garibaldi, Lastra a Signa. Menzioni speciali della giuria: Paolo Felli – Nuova costruzione – Polo Pediatrico Meyer.

In allegato il bando, ulteriori Info: segreteria@premio-at.it