20.09.2012 Comunicazioni - old No Comments

Aggiornamento costi sicurezza – condotti per vapori di cottura

Prot. 1258

Agli Iscritti

Ritenendo di fare cosa gradita nel comunicare quanto segue :

  1. E’ stato pubblicato l’aggiornamento 2012 sulle normative e applicazione dei costi della sicurezza nei cantieri, elaborato dal Comitato Paritetico Territoriale di Roma e Provincia nella comune convinzione che …………… ” La vita è un bene prezioso e supremo da difendere in ogni circostanza e ancor piùdurante il lavoro; Progettare adeguatamente significa redigere buoni piani di sicurezza e coordinamento,eliminare i tanti rischi che presenta il lavoro nel cantiere edile, stimareanaliticamente e in modo congruo i costi di attuazione delle misure di prevenzione e protezione e dei dispositivi collettivi e individuali. Sottostimare i costi della sicurezza equivale a farvenire meno quelle condizioni e quei presupposti che consentono di lavorare in sicurezza nei cantieri edili . ”
    In relazione a ciò si allega tale pubblicazione.
  2. Si ritiene utile e opportuno portare a Vs. conoscenza che la norma UNI 7129-3:2008 assimila di fatto i condotti per vapori di cottura alle canne fumarie.
    In virtù di tale assimilazione, i condotti delle cappe aspiranti sono conseguentemente soggetti a obbligo di marcatura e designazione CE.
    La norma UNI 7129-3:2008 prescrive, tra gli altri, “i seguenti requisiti minimi“:
    – Classe di resistenza a temperatura di 80 °C (T 80)
    – “Resistenza all’umidità” (W)
    – Obbligo di “camera di raccolta degli eventuali materiali solidi e delle condense”

Ne consegue quindi che PVC o materiali similari non sono più ammessi dalla normativa vigente, poichè non soddisfano tali prestazioni.
Si consiglia, quindi, i colleghi nel porre attenzione a questo particolare che potrebbe essere oggetto di contestazioni .

Cordiali saluti.

Il Presidente

Arch. Aldo Lorini

CHIUDI
CHIUDI